Alimentazione e stili di vita

Mangiare bene, muoversi molto e sorridere sempre

L’alimentazione è balzata con forza all’attenzione generale da quando ci si è convinti che è possibile mangiare bene e allo stesso tempo salvaguardare la salute. E’ ben noto infatti, che un’alimentazione equilibrata e bilanciata, unitamente ad altri fattori, aiuta l’organismo umano a prevenire e curare diverse patologie che rappresentano le principali cause di mortalità e morbosità oggi nel mondo. Fra queste vi sono le malattie cardiovascolari, alcuni tipi di tumori, nonché l’obesità, l’ipertensione, il diabete, le dislipidemie, l’osteoporosi, alcune malattie del ricambio, i disturbi del comportamento alimentare, la malnutrizione, le intolleranze e le allergie alimentari. Emerge quindi con grande forza, l’importanza di fornire, in modo più efficace a tutti i cittadini, gli strumenti conoscitivi e culturali indispensabili per compiere, nell’ambito dello stile di vita, le scelte necessarie per assicurare un’alimentazione appropriata e corrispondente ai bisogni di ciascuno.

Non solo l’alimentazione, ma ci sono anche altre aspetti, che rientrano anch’essi nello schermo generale dello stile di vita, da tenere in forte considerazione se vogliamo raggiungere uno stato di salute ed una qualità della vita soddisfacenti. Tra questi vi è l’astensione dal fumo di sigaretta, la riduzione dei fattori di stress, la limitazione del consumo di alcol e la pratica quotidiana di movimento fisico. Proprio quest’ultimo risulta essere determinante, in quanto può portare una serie di benefici alla persona che nessun farmaco può garantire, tra i quali: – Stimola in modo profondo l’attività metabolica dell’organismo; – Migliora l’efficienza cardiocircolatoria e la resistenza allo sforzo; – Diminuisce il Colesterolo “cattivo” a vantaggio de quello “buono”; – Riduce il rischio di Diabete (migliora l’azione dell’insulina); – Favorisce il riequilibrio della pressione arteriosa; – Consuma calorie favorendo il controllo del peso; – Riduce lo stress; – Riduce il rischio d’infarto (abbassa la frequenza cardiaca a riposo); – Miglior rimedio contro l’osteoporosi; – Se fatta all’aperto aumenta la sintesi di Vitamina D e quindi l’assorbimento del Calcio; – Protegge e rinforza ossa, articolazioni e cartilagini; – Produce nuova massa muscolare, aumentando la massa magra dell’organismo a discapito della massa grassa; – Permette un modellamento del corpo in zone critiche localizzate; – Riduce i dolori vertebrali e le lombalgie; – Rilassa attraverso la produzione di endorfine cerebrali; – Protegge dal cancro al colon e da altri tipi di tumore; – Previene la stitichezza agevolando la motilità intestinale; – Mobilizza i grassi di riserva; – Aumenta la secrezione di ormoni utili (testosterone, GH); – Migliora la qualità del sonno; – Fa sudare e quindi eliminare scorie metaboliche; – Sviluppa una naturale e rapida azione antidepressiva.

In questo contesto si inserisce perfettamente la figura professionale del Dietista, definito dalla legge come “l’operatore sanitario competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione, compresi gli aspetti educativi e di collaborazione alla attuazione delle politiche alimentari” (Decreto Ministeriale 14/09/1994). In pratica, il Dietista è un professionista specializzato, che si occupa di promuovere e curare l’alimentazione e la nutrizione in situazioni fisiologiche e patologiche: dall’elaborazione di piani dietetici terapeutici personalizzati (su prescrizione medica attestante la diagnosi), alla stesura di menù per gruppi di sani o malati (ristorazione collettiva per mense e comunità), all’avviamento della pratica di una regolare attività fisica, fino alla progettazione e alla realizzazione di attività didattiche, educative e informative.

I nostri specialisti in Alimentazione e stili di vita

null
Natascia Rossi
Dietista
Francesco Anichini
Dietista