Ilaria Balzano

Ilaria Balzano
Neuropsicomotricista
Telefono: 320/3079235

Mi sono laureata in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva (TNPEE) il 13/11/2018 a Pisa, presso l’IRCCS Fondazione Stella Maris con tesi sperimentale “Promuovere le abilità socio-comunicative nei bambini prescolari con Disturbo dello Spettro Autistico attraverso un training di imitazione reciproca: uno studio pilota”, valutata 110/110 e lode. Grazie a questo percorso formativo ho potuto imparare dai maggiori esperti e ricercatori italiani, in particolare sui Disturbi del Neurosviluppo

Subito dopo la laurea è iniziata la mia pratica clinica sul territorio nella provincia di Livorno e Grosseto: le mie esperienze lavorative hanno incrementato la passione per le neuroscienze per la quale sono in costante formazione, sia teorica che pratica, tramite:

– Letture neuroscientifiche (neurofisiologia e neurobiologia) sullo sviluppo neuropsicomotorio e psicologico infantile;

– Corsi di alta formazione professionale e personale

– Supervisione da parte di colleghe TNPEE e Psicologhe Psicoterapeute con grande esperienza professionale

A maggio 2019 ho iniziato la formazione e certificazione di Terapista DIRFloortime, metodo di approccio neuroevolutivo, di tipo relazionale, per il trattamento di alterazioni del neurosviluppo come Disturbo dello Spettro Autistico, ADHD (Deficit di attenzione ed iperattività), Disprassia e disturbi della regolazione emotivo-comportamentale.

Nello stesso periodo ho intrapreso il percorso di formazione sulla Terapia di Integrazione Sensoriale (SIT) secondo J. Ayres, importante coadiuvante nel trattamento dei disturbi sopracitati, poiché spesso caratterizzati da disfunzioni a carico dell’integrazione sensoriale.

In particolare, per capire al meglio il funzionamento autistico, ho seguito l’illuminante corso della Dott.ssa Psicologa Luisa Di Biagio, Membro Accreditato della British Psychological Society e Cascina Blu Onlus, nonché donna autistica. Formarmi con Lei e leggere i suoi libri è stato per me un importante punto di svolta nel mio approccio alle disabilità dello spettro autistico, dando voce ai bambini, anche non verbali, rispetto al loro modo di vivere le esperienze quotidiane e la terapia stessa.

Ho seguito il corso di alta formazione sui Disturbi del Neurosviluppo presso Giunti Formazione, grazie al quale ho approfondito le modalità di diagnosi funzionale e trattamento multidimensionale.

Sono abilitata all’attuazione del protocollo Coping Power per il trattamento multimodale rispetto ai Disturbi del comportamento.

Le esperienze cliniche sui disturbi della regolazione mi hanno portata ad approfondire la neurofisiologia del sistema nervoso autonomo, in particolare la Teoria Polivagale in cui si identifica un ordine biologico delle reazioni (che danno luogo a comportamenti) negli esseri umani che si riscontra nell’esperienza, a partire dalla nascita.

Sono abilitata alla somministrazione di test standardizzati per la valutazione dello sviluppo globale della prima infanzia Griffiths III (gold standard), utilizzato anche nei servizi di follow up del neonato pretermine. A tal proposito, ho conseguito l’abilitazione allo studio e all’osservazione dei General Movements (Metodo Prechtl, I livello), ovvero movimenti spontanei nel neonato che compaiono in epoca prenatale fino a scomparire intorno alle 15 settimane post-termine, quando vengono sostituiti da pattern di attività motoria intenzionale. L’osservazione dei GMs è molto importante perché predittiva di neonati a rischio per lo sviluppo di disordini evolutivi come le Paralisi Cerebrali Infantili (PCI).

Ho avuto l’onore di formarmi rispetto al trattamento terapeutico delle PCI presso IRCSS Fondazione Stella Maris e di seguire il corso di alta formazione del Prof. Adriano Ferrari “La rieducazione del cammino nel bambino affetto da paralisi cerebrale infantile (forme diplegiche ed emiplegiche)”.

Grandissimo alleato nel trattamento dei disturbi neuromotori è il dispositivo medico a vibrazione locale NOVAFON, la cui efficacia è scientificamente provata e riconosciuta dal Ministero della Salute, per cui ho ottenuto l’abilitazione all’utilizzo.

Il lavoro del TNPEE è molto dinamico, in continua evoluzione, così come la sua formazione professionale e personale.

I prossimi corsi a cui prenderò parte questo autunno sono:

  • NBO – NEWBORN BEHAVIORAL OBSERVATIONS SYSTEM – Certificazione internazionale nel metodo Brazelthon Institute, Boston
  • Eco edu-care allo sviluppo psicomotorio nei primi tre anni di vita”
  • Corso Base abilitante metodo FEREA – Le Funzioni Esecutive nello sviluppo tipico e atipico. Modelli neuropsicologici, protocolli di valutazione e programmi di intervento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi